Ivan Pili -Novas Nodas

Già dal titolo di questo lavoro si intravede il complesso progetto di Ivan Pili, brillante e sofisticato musicista a 360 gradi; un artista che, seppur giovane, ha maturato una grande esperienza nel settore etno-folk.
La grande tradizione musicale sarda (musica, canto e danza) traspare da subito dall’accuratezza quasi maniacale con cui Ivan ha svolto la ricerca ed ha assemblato i materiali recuperati. Il desiderio di riscoprire chiavi di lettura di un mondo ancora vivo e palpitante, ha fatto sì che l’artista non si
esimesse dalla volontà etica di sperimentare codici interpretativi contestualizzati nella contemporaneità musicale e culturale del suo mondo.
Un artista non può che non essere interprete dei suoi tempi, ed Ivan è riuscito in modo straordinario a coniugare passato, presente e futuro, quando il passato trova conferma in un presente che non si omologa a forme e strutture preconfezionate, ma che percorre senza remore strade inesplorate, sentieri arditi ma con ampi orizzonti.
L’ascolto dei brani rende tangibile e immediata la concretezza di tutto questo sentire, del mondo di suoni e di idee dal quale è plasmato Ivan. L’antico e il nuovo vengono sintetizzati in maniera unica grazie alla originalità delle tecniche esecutive come il suo inimitabile “tocco” e dalla freschezza melodica delle “novas nodas”.
“Novas nodas” delinea uno scenario che rappresenta in pieno la Sardegna di oggi, una grande terra, dall’antica cultura, dalle infinite tradizioni che sta vivendo da qualche anno un periodo di trasformazione socio-economica: è un progetto nuovo e coraggioso che ben suggerisce la strada da intraprendere per uscire da una crisi artistica e musicale che si sta vivendo, attraverso l’unione imprescindibile di tradizione e modernità.